Soluzioni per prevenire e far fronte alle disfunzioni del pavimento pelvico

Area perineale, perchè è importante?
Il pavimento pelvico è l’insieme dei muscoli, ossa, legamenti e tendini alla base del bacino. Sorregge gli organi pelvici come la vagina, la vescica, l’utero, il retto, la prostata nell’uomo. 
 
Sono molteplici i fattori che possono provocare una perdita di resistenza e tonicità o un ipertono delle fasce muscolari del pavimento pelvico causando fastidiosi sintomi come dolore, dolore alla penetrazione, infezioni vaginali e urinarie ricorrenti, incontinenza e prolassi
 
L’allenamento del pavimento pelvico, se praticato con costanza, ha numerosi benefici per la salute e la qualità della vita della donna e dell’uomo.
Servizi e consulenze

Esplora i servizi dell’area perineale. Ti forniamo alta competenza per molti problemi 

Il dolore alla penetrazione, alterazione della sessualità di coppia

Soffri di dispareunia?

Il dolore alla penetrazione può essere profondo o introitale. La donna può avvertire un senso di bruciore all’ingresso, su una zona detta forchetta vulvare, oppure in profondità quando il partner tocca il collo dell’utero con il pene. Il dolore va sempre indagato dal punto di vista medico.

Se non vi sono patologie può essere trattato per ridare benessere, soddisfazione ed desiderio sessuale alla donna. 

Ossigeno Molecolare e Acido Ialuronico

Caress Flow trattamento vaginale

E’ un trattamento a base di Ossigeno Molecolare e acido ialuronico sulla vulva e in vagina (con cannula apposita) che riattiva la microcircolazione favorendo la neoangiogenesi (formazione di nuovi vasi ) e la rigenerazione dei tessuti rinforzandoli anche contro gli agenti patogeni, migliorando completamente la secchezza e il bruciore.

L’ossigeno molecolare ad alto flusso, abbinato all’acido ialuronico a basso peso molecolare introdotto gradualmente in vagina durante la seduta, a mezzo di un aerografo e di una sonda è diventato un Sistema per molte Patologie: Vestibolite e vulvodinia, secchezza vaginale e dolore alla penetrazione, Atrofia Vulvo Vaginale, Candidosi Recidivante con cistite recidivante, alterazione del ph vaginale, Incontinenza Urinaria, Lichen, Bruciore uretrale, prurito vaginale e vulvare o peri anale e perineale. I risultati superano l’85% dal primo trattamento. 

E’ un metodo naturale, non invasivo, piacevole e senza rischi. Da protocollo si consiglia di prenotare almeno 5-6 sedute, una a settimana.

*LA NOSTRA PECULIARITA’ è che si abbina alla seduta Caress Flow un’altra mezz’ora di terapia strumentale o esercizi, terapia manuale o dilatativa. Tutto compreso nella seduta di un’ora.

 

Che cos’è il biofeedback e a cosa serve

Il biofeedback

Il biofeedback strumentale prevede l’utilizzo di una sonda vaginale o di una sonda anale che viene collegata al computer permettendo così la visualizzazione sullo schermo della quantità e della qualità della contrazione prodotta dai muscoli del pavimento pelvico.


L’utilizzo del biofeedback è utile nel potenziamento della presa di coscienza, dell’endurance, della durata della contrazione, nella riduzione dell’ipovalidità della muscolatura (incontinenza e prolassi), quindi nell’aumento dell’attività basale del pavimento pelvico (mancanza di percezioni sessuali), nella verifica e nella riduzione dell’eventuale stato di ipercontrattilità (vescica iperattiva), nella gestione dell’urgenza minzionale o fecale.

Il biofeedback inoltre è utile nelle forme di dissinergia ano-rettale (ovvero quando si spinge per evacuare, ma il muscolo fa il contrario e si contrae).
Nel dolore sessuale il biofeedback è utile come decontratturante e terapia endorfinica

Hai Dubbi
o Perplessità?

Non esitare a scriverci , risolvi ogni tuo dubbio

La prima consulenza comprende anamnesi, valutazione posturale correlata al perineo, valutazione intra vaginale (donna) , intra anale (donna e uomo) , addominale, ricerca dei punti trigger (punti dolorosi), valutazione muscolare e nervosa completa del pavimento pelvico (in spinta, in relax e in contrazione), swab test (nella donna). Vengono forniti consigli vari e qualche esercizio base. Le sedute successive di riabilitazione strumentale o Pelvic Floor Muscle Training (esercizi personalizzati) vengono concordate sulla base degli obiettivi prefissati insieme.

La valutazione prevede anche l’esecuzione di una ecografia vescicale che mira a verificare il ristagno post minzionale e la massima capacità vescicale. 

Dopo orientamento del paziente ad indagini mediche o strumentali specifiche , qualora siano presenti i presupposti per riabilitare il pavimento pelvico e migliorare la continenza si procede a insegnare le tecniche di prevenzione delle disfunzioni e si apprendono le tecniche per migliorare l’entità delle perdite o recuperare completamente la continenza 

Il prolasso degli organi genitali si verifica quando gli organi pelvici di una donna, come l’utero, la vescica o il retto, scivolano dalla loro posizione normale e sporgono nella vagina a causa del indebolimento dei muscoli e dei legamenti che sostengono questi organi. Ciò può causare sintomi come sensazione di peso nella pelvi, dolore durante i rapporti sessuali, difficoltà nel vuotare la vescica o il retto e incontinenza urinaria o fecale. Il trattamento dipende dalla gravità dei sintomi e può includere esercizi , dispositivi di supporto o intervento chirurgico.

Lo stress psicologico e fisico incidono sulle problematiche perineali con sintomi di dolore, alterazione della sessualità , dell’intimita’ e, in genere dell’immagine corporea. 

Attraverso un percorso personalizzato la paziente verrà sottoposta ad esercizi, consigli, rieducazione perineale completa anche con utilizzo di strumenti specifici. La consulenza sessuale è sempre prevista nel percorso. 

La defecazione ostruita è una condizione in cui una persona trova difficile o impossibile evacuare bene le feci. Questo può essere causato da diversi fattori, tra cui stitichezza cronica, sentimenti repressi,  problemi muscolari nel pavimento pelvico che verranno trattati. 

Spesso parliamo di sindrome dell’iceberg quando ci riferiamo alla  situazione in cui la stitichezza cronica è solo la punta dell’iceberg di problemi sottostanti più complessi, come disturbi della motilità intestinale, disfunzioni del pavimento pelvico o disturbi neurologici. 

Il trattamento può includere modifiche della dieta, aumento dell’attività fisica, utilizzo di lassativi, terapia per il pavimento pelvico e, in alcuni rari casi, interventi chirurgici. La rieducazione perineale dovrebbe essere sempre consigliata. 

L’irrigazione trans anale è un procedimento che consiste nell’introduzione di liquido attraverso l’ano per pulire il retto e il colon.

Il counseling sulla menopausa è un tipo di supporto psicologico e informativo offerto alle donne che stanno attraversando la fase della menopausa.

Questo può includere consulenze individuali o di gruppo per affrontare le sfide fisiche, emotive e psicologiche legate alla menopausa, come cambiamenti d’umore e preoccupazioni sulla salute.

L’obiettivo è aiutare le donne a comprendere meglio questa fase della loro vita e a gestire i suoi effetti in modo più efficace. Prevenire le disfunzioni del pavimento pelvico e incontrarsi in gruppo per confrontarsi. 

Il dolore pelvico cronico è un dolore persistente nella regione pelvica che dura da almeno sei mesi. Viene indagato da medici specialisti . Il trattamento può includere la riabilitazione del pavimento pelvico sia attraverso esercizi che terapia strumentale , farmaci per il dolore, terapia psicologica, tecniche di gestione dello stress. 

La neo vescica è una vescica artificiale creata chirurgicamente per sostituire la vescica nativa quando è stata rimossa a causa di malattie come il cancro alla vescica. Questa procedura è comunemente chiamata cistectomia radicale con ricostruzione della vescica. La neo vescica può essere creata utilizzando una porzione di intestino, solitamente il segmento ileale, che viene collegato all’uretra o all’ileo, consentendo al paziente di evacuare l’urina attraverso vie urinarie normali o una stomia. La neo vescica “interna” può accompagnarsi a perdite di urina anche copiose che rendono necessaria una riabilitazione con esercizi e biofeedback o altre terapie strumentali , oltre che una rieducazione intima e sessuale. 

La Clinica del Perineo utilizza il trattamento con Ossigeno Molecolare e Acido Ialuronico. 

E’ un trattamento supportato da ampia letteratura scientifica, a base di Ossigeno Molecolare e acido ialuronico sulla vulva e in vagina (con cannula apposita) che riattiva la microcircolazione favorendo la neoangiogenesi (formazione di nuovi vasi ) e la rigenerazione dei tessuti rinforzandoli anche contro gli agenti patogeni, migliorando completamnete la secchezza e il bruciore.

L’ossigeno molecolare ad alto flusso, abbinato all’acido ialuronico a basso peso molecolare introdotto gradualmente in vagina durante la seduta, a mezzo di un aerografo e di una sonda è diventato un Sistema per 6 Patologie: Vestibolite e vulvodinia, Atrofia Vulvo Vaginale, Candidosi Recidivante con cistite recidivante, Incontinenza Urinaria, Lichen, Bruciore uretrale, prurito vaginale e vulvare.
I risultati superano l’85% dal primo trattamento. Avviene una importante rigenerazione tissutale adopera dei fibroblasti con nuova produzione di collagene ed elastina che sono i responsabili del trofismo ovvero della elasticità della mucosa vaginale. 

E’ un metodo naturale, non invasivo, piacevole e senza rischi. Propedeutico per altri trattamenti legati al dolore alla penetrazione. 

Dilatazioni progressive e biofeedback sono parte integrante del percorso di recupero del benessere sessuale. 

Trattamento  combinato in vari passaggi: Idratazione, massaggio, utilizzo di gel di silicone, consigli comportamentali 

Trattamento finalizzato alla produzione di nuovo collagene 

Prenota subito una
Consulenza

Scopri il blog e tutti i miei consigli

Potrai trovare le risposte che cerchi !